Download Assassin's Creed. Fratellanza by Oliver Bowden PDF

By Oliver Bowden

Show description

Read Online or Download Assassin's Creed. Fratellanza PDF

Similar thrillers & suspense books

Down Came A Blackbird (The Sidhe Trilogy, Book 2)

CAIT O' KEEFE's mom is human and her father is Sidhe. Their sisterline's the final remnant of a as soon as proud and populous humans. How do you're making neighbors and locate appropriate pals while such a lot people think the Sidhe are imaginary creatures from outdated people stories? and the way do you clarify to potential friends that Sidhe tradition expects each lady to have no less than husbands?

After Dark

From the again hide: while a stunning scandal exposes southern secrets and techniques. .. because the blazing warmth of summer time provides technique to sultry September, a shroud of suspicion settles over the Noble's Crossing, a sleepy Alabama city. not anything is because it turns out- and not could be back. Lane Noble Graham stands accused of murdering her ex-husband.

The Armageddon Trade

Jim is the working-class boy ask yourself who can learn inventory charts like 50-foot highway symptoms. His uncanny expertise has taken him from errand boy to buying and selling big name. no matter if he is a genius, or a fluke, he does not comprehend. The mysterious Max Davas, emperor of buying and selling, makes billions dealing U. S. Treasuries utilizing extra computing firepower than NASA—but now his versions are telling him that whatever is ready to head catastrophically incorrect.

The Long Glasgow Kiss: A Lennox Thriller

Glasgow within the Nineteen Fifties - inner most investigator Lennox is preserving a low profile, having fun with a fling with the daughter of shady bookie and greyhound breeder MacFarlane. whilst MacFarlane is located bludgeoned to dying, Lennox is a suspect. fortunately, he has a superior gold alibi - he was once in mattress with the victim's daughter on the time.

Extra resources for Assassin's Creed. Fratellanza

Example text

Neppure in extremis l'avrebbe dimenticata, era l'ultimo lascito del padre assassinato. Capitolo 8 Ezio non aveva idea di che ore fossero, ma l'esperienza gli disse che gli attacchi iniziavano di solito all'alba, quando le vittime erano ancora confuse e si stavano spremendo il sonno dagli occhi. Era fortunato che l'addestramento gli avesse concesso, pur avendo ormai raggiunto i quarant'anni, l'agilità e la prontezza di un gatto selvatico. Una volta uscito sugli spalti merlati scrutò il paesaggio.

Incitò le persone affidate alla sua responsabilità ad avanzare, gridando ai ritardatari di affrettarsi, e sentì lo scalpiccio di soldati armati nella galleria alle loro spalle. Appena il suo gruppo superò una porta che indicava la fine di un settore del passaggio, Ezio afferrò una leva nel muro e, mentre l'ultimo degli Assassini l'attraversava, la strattonò con forza, calando rumorosamente la saracinesca. In quel momento il primo degli inseguitori li aveva raggiunti, solo per venire inchiodato a terra dalla pesante inferriata.

Monteriggioni era deserta e sotto il totale controllo dell'esercito del Borgia. Solo la cittadella rimaneva nelle mani degli Assassini. Raggiunsero infine la loro meta: l'ampia e profonda camera fortificata sotto il muro settentrionale del castello, collegata all'edificio principale da un passaggio segreto che partiva dalla biblioteca di Mario. E vi arrivarono appena in tempo. Uno dei loro uomini, un ladro veneziano di nome Paganino che aveva lavorato sotto Antonio de Magianis, stava per chiudere la porta segreta che conduceva alle scale, quando l'ultimo dei fuggitivi l'attraversò.

Download PDF sample

Rated 4.69 of 5 – based on 36 votes